Perché i Sogni Sono Tanto Importanti in una Psicoterapia Junghiana?

Per rispondere a questa domanda bisogna partire da una premessa teorica: il sogno è un prodotto naturale della psiche. Non siamo noi a farlo, ma è lui a venire da noi. Quando abbiamo una difficoltà, siamo portati ad impegnarci nel cercare una soluzione a ciò che occupa la nostra mente, e ovviamente sviluppiamo un nostro punto di vista sulla difficoltà che abbiamo dinanzi. Il sogno cerca di “lavorare” sullo stesso problema: offre cioè una sua prospettiva su una certa situazione psichica o mettendo in luce un nostro atteggiamento rispetto al problema stesso, o ponendo l’attenzione su ciò che coscientemente tendiamo a non considerare. In poche parole ci permette di ampliare il nostro sguardo, aiutandoci a riflettere sul nostro modo di vivere e affrontare le nostre situazioni problematiche. Ovviamente nel farlo usa il suo linguaggio, fatto per lo più di simboli e metafore. Un linguaggio diverso da quello della coscienza, solitamente non facile da comprendere. Nonostante ciò, durante una psicoterapia, analista e paziente devono prodigarsi nel massimo sforzo possibile per capire cosa vuol dire quel sogno per quella specifica persona in un determinato momento.

Condividi su:
×
Menù